Questo sito utilizza cookie. Ulteriori informazioni.

Contattaci

Prima di poterti rispondere, abbiamo bisogno di alcune informazioni. Compila il modulo sottostante. Ti risponderemo entro 24 ore.
Read the FlexLink Privacy Policy here


  • FlexLink AB
  • Phone:
  • info@flexlink.com
Verificare che le informazioni nei campi siano inserite correttamente, quindi convalidare
Email inviata
Qualcosa non va! Prova di nuovo


News

01-06-2016

Automatica 2016

Nuove soluzioni innovative per la movimentazione godet per il settore automobilistico e delle parti lavorate a macchina.

FlexLink darà dimostrazione dello sviluppo costante di un nuovo sistema a godet con vettore, che consente una produttività elevata in tempi più brevi nelle linee di produzione. Le intelligenti funzioni di movimentazione per godet e pallet offrono un instradamento rapido nelle celle e in altre apparecchiature, bassa manutenzione e ridotto consumo di energia. Questo nuovo concept detta nuovi standard per una produzione pulita, intelligente e flessibile.

"Abbiamo a lungo discusso con i principali produttori di parti automobilistiche e costruttori di macchine, per soddisfare le richieste di oggi e di domani. L’attuale, intenso sviluppo nel settore automobilistico funge da guida verso nuove tecnologie, che consentono di fornire elementi importanti per i produttori dei motori Tier 2 e 3. La risposta alle nostre nuove soluzioni per i vettori nelle linee di lavorazione e assemblaggio conferma che siamo sulla strada giusta" riferisce Sven-Erik Eckerström, Product Manager di FlexLink Automotive.

Oltre alla vasta gamma di funzioni per pallet per flussi a pezzo singolo FlexLink, i visitatori della fiera Automatica potranno sperimentare la progettazione di soluzioni di sicurezza come recinzioni e protezioni per le celle e i processi automatizzati.

FlexLink offre soluzioni "chiavi in mano" che comprendono studi, progettazione di soluzioni, layout, servizi di integrazione e post-vendita. Presso lo stand FlexLink verranno mostrate simulazioni del flusso di produzione in 3D con lo strumento per la verifica preliminare della capacità e del design dei sistemi.

  • Il doppio disco riduce significativamente il tempo del ciclo deviando il vettore da una corsia all'altra.